Il primo maggio all’Istituto Ernesto de Martino

È arrivato il momento di svelare il programma
della festa più bella e attesa

IL PRIMO MAGGIO
ALL’ISTITUTO ERNESTO DE MARTINO

Rimane lo spazio per alcune informazioni necessarie

COME ARRIVARE

  • In bus da Firenze, linea 28 (fermata a Sesto Ariosto 5).
  • In auto per chi viene dalla Autostrada A12: dopo il casello di  Firenze, uscire a Sesto Fiorentino e seguire le indicazioni per la città. Quando arrivate alla rotonda con statue di bambini ancora a dritto verso il  monte. Alla rotonda successiva girate a sinistra (direzione Calenzano). Siete su Viale Ariosto e alla rotonda successiva tornate indietro e  svoltate a destra verso l’Inps. Arrivati all’Inps parcheggiate.
  • In auto dalla A1 uscite a Sesto Fiorentino (SESTO F.NO-CALENZANO). Alla grande rotonda  immettetevi e andate verso sinistra (direzione Sesto). Andate sempre diritto per circa 2 chilometri fino a Sesto e fino a quando la strada svolta a destra e poi passa sotto la ferrovia. Arriverete a una rotonda e svoltate a sinistra. Siete in Viale Ariosto e dopo una mezza rotonda svoltate a destra verso l’Inps. Parcheggiate.

IL PRANZO

Non è necessaria la prenotazione. Chiediamo solo di arrivare puntuali. La sottoscrizione è libera ma deve essere generosa.

TESSERAMENTO 2013

Con il primo maggio inizia la campagna tesseramento 2013. La tessera costa 30 euro e 15 per gli studenti. È cosa importante garantire all’Istituto risorse proprie e solidali.

APPELLO

Se qualcuno è disponibile a darci una mano per preparare e gestire la festa è pregato di farcelo sapere.

 

COMUNICATO STAMPA
PRIMO MAGGIO 2013: VIVA IL CORAGGIO!

Ne occorre tanto a quei lavoratori che, tra un primo maggio e l’altro, si  sono trovati senza il loro lavoro, con le fabbriche o i negozi chiusi; alcuni di loro ci racconteranno le loro storie, dalla Ginori, dalla Libreria Edison, dalla FNAC di Campi Bisenzio.
Gli interventi musicali saranno, come sempre, tantissimi e diversi tra loro.
In collaborazione con la rivista ApARTe omaggeremo Giovanna “Iris” Daffini, voce leggendaria del Nuovo Canzoniere Italiano, e il suo repertorio; ci saranno i cori, anche le Cence da Modena, e ci saranno i Suonatori Terra Terra. Infine ci saranno Alessio Lega, che presenterà il nuovo CD Mala Testa, Francesca Breschi che con il suo harmonium presenterà il premiato Il canto segreto degli alberi; i Vincanto che, finalmente, hanno prodotto un CD dopo 10 anni di attività; Tiziano Mazzoni, lavoratore della Galileo, col suo repertorio di ballate; l’esperimento della Zampognorchestra, lo strumento più tradizionale al servizio del rock e della musica contemporanea.
Vi aspettiamo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail