La festa del 1° maggio

Coro novecento di Fiesole

Una scommessa vinta: ridare un ‘senso’ nel presente alla festa dei lavoratori nella sua dimensione di rito collettivo e di festa musicale. Grazie ai cori, alle bande, alle associazioni, ai cantastorie e ai protagonisti del canto sociale, a Sesto Fiorentino centinaia di persone si incontrano in una cornice ‘speciale’, il cortile di Villa San Lorenzo, dal 1996 sede dell’Istituto Ernesto de Martino, quella strana ‘officina della memoria e della storia’ che continua a macinare strada dal 1966 impegnandosi “per la conoscenza critica e la presenza alternativa del mondo popolare e proletario”.
La musica sul palco, dalle 15, ma sin dalla mattina, con il pranzo popolare realizzato grazie ai ‘volontari’ dell’Istituto, lo ‘zoccolo duro’ della festa, ci sarà musica in libertà prima e dopo il cibo toscano, il vino rosso… pranzo a prezzi popolari e merenda a offerta libera.
La memoria. Una edizione speciale del 1° maggio in occasione del 70° anniversario della Liberazione, con la presenza di Adelmo Cervi, testimone attivo di una grande e drammatica pagina di storia familiare e nazionale e una mostra con i disegni realizzati dai giovani creativi che hanno illustrato i brani del doppio cd LiberAzione – 70° (Ala Bianca, 2015).
Ospiti speciali di questa edizione, ricca di tanti compagni di strada (Le Musiquorum, Suonatori Terra Terra, Nuova Brigata Pretolana, Cence Allegre, Fratelli Rossi, Voci di Mezzo, Coro Garibaldi d’Assalto, De’ Soda Sisters, Ammentos) saranno Rudi Assuntino e Marco Rovelli, due generazioni di cantautori e intellettuali militanti. Rovelli presenterà brani del nuovo album Tutto inizia sempre. In anteprima al de Martino un brano speciale di Angela Batoni con il Coro Novecento di Fiesole, una cantata-racconto della Liberazione di Firenze basata su testimonianze raccolte dalla folk singer.

PROGRAMMA

Venerdì 1° Maggio dalle ore 12:30
Ingresso libero

  • Pranzo popolare
  • A seguire, dalle 15.00, i canti e le musiche di Angela Batoni e il Coro Novecento di Fiesole, Le Musiquorum, Suonatori Terra Terra, De’ Soda Sisters di Livorno, Fratelli Rossi, Voci di Mezzo di Milano, Ammentos, Coro Garibaldi d’Assalto, la Nuova Brigata Pretolana di Perugia, Marco Rovelli, Il Coro delle Cence Allegre di Modena, Rudi Assuntino.

Interverrà Adelmo Cervi per parlarci del suo libro Io che conosco il tuo cuore (Piemme, 2014).

Suonatori terra terra

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail