Slow Folk: Canto, Cibo, Territorio

Rosa Balistreri

Venerdì 28 agosto torna “Slow Folk”, il progetto visionario e poetico di Ivan Della Mea e Mauro Bagni, a cura dell’Istituto Ernesto de Martino, di Slow Food Toscana e Slow Food Scandicci: parole, suoni, musiche, cibo, convivialità, per ragionare assieme su sviluppo sostenibile e resistenza culturale, su nuove agricolture e cultura popolare. L’edizione 2015 mette al centro due Regioni: la Toscana e la Sicilia, e la figura di Rosa Balistreri, indimenticabile protagonista della musica popolare. La manifestazione si svolgerà nello splendido cortile di Villa San Lorenzo a Sesto Fiorentino (via Scardassieri 47) e si articolerà in tre momenti: si parte alle 18 con il convegno “Canto, Cibo, Territorio”, con la presenza di Gaetano Pascale, Presidente di Slow Food Italia, e un approfondimento antropologico di Paolo De Simonis; seguirà, alle 20, il cibo buono e di qualità con la cena dei Cuochi Toscani del Progetto “Alleanza tra cuochi” e alle 21.30 si terrà il gran finale con lo spettacolo “L’acqua e Lu Pani. Rosa Balistreri venticinque anni dopo”: Ciccio Giuffrida ci guiderà in un viaggio musicale alla riscoperta di una delle voci più intense del panorama folk italiano; ad eseguire i brani della folk-singer siciliana, Rosa Balistreri, ci saranno i Vincanto, Alessia Arena e Fabio Balzano.

Rosa Balistreri (1927-1990). Voce struggente e appassionata, ha vissuto la sua tormentata vita tra la Sicilia e la Toscana e ha narrato con passione storie di lotta e di dolore, di amore e di lavoro. Grazie all’incontro con il poeta Ignazio Buttitta entra nel panorama della musica popolare e partecipa ai celebri spettacoli del Nuovo Canzoniere Italiano come “Ci ragiono e canto” con Dario Fo. Prosegue la sua attività di cantastorie e folk-singer e raggiunge un notevole successo negli anni Settanta. È oggi ritenuta la voce più autentica della tradizione siciliana e il suo repertorio è fonte di molte riproposte e iniziative musicali.

Ingresso libero.

Info e prenotazioni per la cena a buffet a cura dei cuochi dell’Alleanza della Toscana (contributo 10 euro): fino al 16 agosto: infoslowfoodtoscana@gmail.com, iedm@iedm.it; dal 17 al 23 agosto anche telefoniche: 0557251245 – 0554211901.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail