Cantiamogliele!

A Carrara, il 4 novembre 2015, durante la celebrazione della “Festa nazionale delle Forze Armate”, è stata intonata una canzone che non era prevista nella cerimonia.
Si dice che chi veniva sorpreso a cantarla durante la Prima Guerra Mondiale rischiasse la fucilazione.
Cento anni dopo la guerra e cinquantuno dopo lo spettacolo di Spoleto, “O Gorizia” evidentemente è un canto ancora scomodo: basta una strofa per essere identificati, processati, allontanati, aggrediti.
E allora l’Archivio Germinal, in collaborazione con il coro Inni e Canti di Lotta della Scuola Popolare di Musica del Testaccio di Roma, organizza

CANTIAMOGLIELE!
Una giornata di cori popolari e politici

Mafalda dice "Basta!"

Carrara, sabato 12 dicembre

Dalle 15.30 alle 16.30

Piazza Gramsci
Coro Inni e Canti di Lotta della Scuola Popolare di Musica del Testaccio di Roma
Voci di Mezzo di Milano
Evelin Bandelli
Marco Rovelli

Piazza delle Erbe
I Suontaori Terra Terra di Firenze
Anna Barile dell’Aquila
Simona Ugolotti di Genova

Piazza Matteotti
Coro Garibaldi d’Assalto e De Soda Sister di Livorno
Peto e Leo di Piadena

Piazza Alberica
Controcanto di Pisa
Il Coro di Micene di Milano
Massimo Ferrante di Napoli

Alle ore 17 in piazza Gramsci
incontro di tutti i cori e cantata finale

Per opporci alla guerra oggi come ieri.
Per rivendicare il diritto a scoprire, coltivare, preservare il territorio,
la cultura e la storia di Carrara.

www.archiviogerminal.info

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail