Premio Realtà Culturale all’Istituto Ernesto de Martino

Il Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana ha assegnato all’Istituto Ernesto de Martino il Premio Realtà Culturale con la seguente motivazione:

«Senza venire mai meno alla filosofia del suo fondatore, Gianni Bosio, e al grande studioso a cui è dedicato, l’Istituto ha attraversato cinquant’anni e due città (Milano e Sesto Fiorentino) raccogliendo, catalogando e divulgando con dedizione ed efficacia il canto sociale, le espressioni del movimento operaio, la cultura orale, senza innalzare nessuna barriera fra i modi in cui si tramandano e agiscono sul territorio. Non un semplice archivio ma il teatro di una ricerca che si arricchisce ancora oggi, felicemente, di nuovi documenti e considerazioni»

Siamo particolarmente felici per questo importante riconoscimento che arriva in una edizione del Premio particolarmente ricca; infatti condividiamo il Premio assieme a Filippo Gambetta, Il Nuovo Bella Ciao a cura di Riccardo Tesi, e Giuseppe “Spedino” Moffa, i primi tre classificati nella categoria Miglior Album, e al “nostro” Gualtiero Bertelli, che riceverà il Premio alla carriera.

Vi segnaliamo questo bell’articolo online su «Il Giornale della Musica».
Qui invece il programma del Premio, nell’ambito del quale l’Istituto sarà presente il 19 luglio a partire dalle 18 con Gualtiero Bertelli, Stefano Arrighetti, Cesare Bermani e Antonio Fanelli, che racconteranno la nostra storia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail