Cantiamogliele!

L’ANPI (comitato provinciale di Forlì e Cesena e comitato provinciale di Rimini)
con la collaborazione dell’Istituto Ernesto de Martino

organizza

Cantiamogliele!
La Liberazione di Predappio

ANPI

Appello ai cori, alle libere cantrici e ai liberi cantori!
Il 28 ottobre 1944 Predappio viene liberata dall’oppressione nazifascista, una delle città simbolo del regime torna alla libertà.
Il caso vuole che anni prima, proprio il 28 ottobre, si compisse uno degli episodi chiave dell’avvento del fascismo: la marcia su Roma.
Per settant’anni questa città ha convissuto con questa memoria ingombrante della quale ha portato il peso quasi in solitudine e per settant’anni proprio questo pensiero non ha lasciato che si festeggiasse la liberazione dal nazifascismo.
Per contro una memoria nera si è impossessata delle sue strade facendo di questa città il luogo di pellegrinaggio di nostalgici dalla camicia nera.
Per noi il 28 ottobre è la liberazione di Predappio e questa cosa la vogliamo urlare a squarciagola con tutti quelli e quelle che la vorranno condividere.
Perciò cantiamola questa libertà, cantiamola a tutti! Cantiamogliele!
E con la mente alla bella esperienza del dicembre 2015 a Carrara, l’ANPI provincia di Forlì e l’ANPI provincia di Rimini vi chiedono di venire a Predappio e cantargliele tutte: canti di resistenza, di lavoro, di pace, amore e anarchia.
Ci ritroveremo il 28 ottobre 2017 al Teatro Comunale di Predappio nel pomeriggio, in seguito saremo più precisi ma ora aspettiamo le vostre adesioni!
Iniziativa in collaborazione con l’Istituto Ernesto De Martino e con l’adesione di CGIL e ARCI.
Per informazioni e adesioni: cantiamoglielepredappio@gmail.com oppure contattate il 333.225.71.37.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail