La scoperta del canto sociale in italia: I Dischi del Sole

InCanto 2019

InCanto 2019

Domenica 9 giugno alle ore 17.30

Incontro cantato
La scoperta del canto sociale in italia:
I Dischi del Sole

interverranno

Fausto Amodei
Cesare Bermani
Giovanna Marini
Toni Verona

Ingresso gratuito

Proseguono il recupero e la ristampa del catalogo de I Dischi del Sole. La nuova edizione rimasterizzata in cd di 8 storici album è l’occasione per incontrare alcuni dei protagonisti della canzone popolare, sociale e di protesta, un’occasione per continuare a raccontare l’altra Italia, quella “in contestazione e risposta”.

Il cavaliere crudele (1966)
A cura di Roberto Leydi e Franco Coggiola
Le mitiche registrazioni del 1964 nella casa astigiana di Teresa Viarengo, casalinga di 75 anni; le ballate piemontesi, raccolte e pubblicate da Costantino Nigra nel 1888 e da altri, trovano finalmente la loro musica.

Addio padre (1966)
La guerra di Belochio, di Palma e di Badoglio
A cura di Paola Boccardo, Gianni Bosio, Tullio Savi
Un disco dedicato alla prima guerra mondiale, vista dalla parte dei contadini come Palma Facchetti e Vittorio Renoldi (Belochio); tra testimonianza e canzoni un confronto tra chi la guerra la subì e la cultura ufficiale che la guerra la impose.

Giovanna Marini
Lunga vita allo spettacolo e Viva Voltaire e Montesquieu (1968)
Due lunghe ballate di Giovanna Marini scritte nel 1968, tra le mani pulite e gli ideali di un movimento insorgente e la necessità di accettare compromessi e di sporcarsi col fango, sapendo che, sotto quel fango, parte la strada della nostra umana liberazione.

Nuovo canzoniere milanese
Il bosco degli alberi (1972)
A cura di Gianni Bosio e Franco Coggiola
Dall’Unità d’Italia fino ai funerali di Giangiacomo Feltrinelli del 1972, una storia del nostro paese «attraverso il giudizio delle classi popolari»; un patrimonio straordinario di canzoni sociali e di protesta per raccontare un’Italia altra.

Fausto Amodei
L’ultima crociata (1974)
Uno dei padri storici della canzone d’autore italiana racconta un anno, il 1974, in presa diretta, a partire dal referendum e dalla difesa della legge sul divorzio e i suoi protagonisti, con ironia e sarcasmo.

Sventolerai lassù (1977)
Antologia della canzone comunista in Italia 2
A cura di Cesare Bermani
Un’antologia di canzoni scritte da Raffaele Mario Offidani (1890-1968), in arte Spartacus Piceno, e canti di lotta e di protesta in registrazioni originali: una testimonianza fondamentale per capire i sogni, le speranze e le lotte dei comunisti italiani.

Pino Masi
Compagno sembra ieri (1977)
Pino Masi è stato un militante cantautore: suo è l’inno di Lotta Continua. Ha saputo cantare gli anni dell’impegno e della lotta e ha visto l’arrivo della «nebbia che stempera i colori». Nel 2011, un film, I primi della lista di Roan Johnson, ha raccontato la sua storia.

Giovanna Marini
La grande madre impazzita (1979)
Una lunga cantata urbana per coro (la stessa Marini con Annalisa e Tata Di Nola, Lucilla Galeazzi ed Elena Morandi) e il trio SIC (i fiati jazz di Giancarlo Schiaffini,Michele Iannaccone ed Eugenio Colombo); un disco bellissimo, un racconto epico e grottesco. Il libretto del cd contiene le illustrazioni originali di Tullio Pericoli.

Dischi del Sole

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail