InCanto 2022, 28 giugno: “Un’altro 1969: i territori del conflitto in Italia”

Martedì 28 giugno, alle 17:30,
presso Villa San Lorenzo,
in via Scardassieri 47,
a Sesto Fiorentino

presentazione del libro

Un’altro 1969: i territori del conflitto in Italia

A cura di Stefano Bartolini, Pietro Causarano e Stefano Gallo.
Con i curatori sarà presente Daniele Calosi, segretario FIOM CGIL Firenze.

Un altro 1969 - Copertina

L’Autunno caldo non è stato solo Mirafiori o Sesto San Giovanni; i testi di questo volume propongono un allargamento della visuale sul ’69 operaio fino a definire una vera e propria carta geografica delle concentrazioni e delle lotte fuori dal solito perimetro delle città con le grandi fabbriche. Una geografia di luoghi che ora, in molti casi, non ci sono più, sostituiti da centri commerciali o strade, come quella classe che li rendeva vivi e punto di riferimento per intere comunità.

Ingresso gratuito

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

Un cittadino e… la sua città

Ciao Carlo Conti - Locandina

Mercoledì 22 giugno, ore 21:15
presso la Villa San Lorenzo
in Via Scardassieri 47 a Sesto Fiorentino

Un cittadino e… la sua città
Sesto Fiorentino e gli amici ringraziano Carlo Conti

Ci saranno musica, canti e testimonianze.

Carlo Conti è stato per anni il responsabile del Centro Civico Numero 1 di Sesto Fiorentino, Villa San Lorenzo.
Lo conoscevo da tanti anni, ma proprio tanti, e mi potevo permettere di chiamarlo “il nostro Capo Condominio”.
Aveva la responsabilità politica, in quanto nominato dall’Amministrazione Comunale, della gestione degli spazi della Villa e aveva tanta pazienza per mettere insieme i calendari delle iniziative di tutte le Associazioni che hanno sede in Villa San Lorenzo per evitare sovrapposizioni di date e malumori. Era anche il nostro tramite con l’Amministrazione.
Se ne è andato alla fine del 2021 per una malattia. Questa volta il ricordo personale resterà tale; voglio solo dirvi che Carlo apparteneva a quella sinistra che davvero pensava di poter cambiare questo nostro paese. È sempre rimasto da quella parte, magari sempre più deluso, come tutti noi.
Ma l’ho comunque sempre trovato schierato a sinistra.
Abbiamo deciso di ricordarlo, qui nella “sua” Villa San Lorenzo, in una serata costruita insieme alla famiglia e a tutte le altre associazioni che hanno sede in Via Scardassieri 47.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

InCanto 2022, 13 giugno: proiezione de “Paisan, ciao”

Locandina del film “Paisan, ciao”

Siamo molto contenti di presentare a Sesto Fiorentino, nell’ambito di un nuovo appuntamento del nostro InCanto 2022, un film documentario alla produzione del quale abbiamo collaborato.

Lunedì 13 giugno, alle ore 21,
presso il Cinema Grotta, in via Gramsci 387, a Sesto Fiorentino
si terrà la proiezione del film

Paisan, ciao
Regia di Francesco Conversano e Nene Grignaffini
Una produzione Movie Movie e RAI Cinema

Alla presenza dei registi
e di Gianfranco “Micio” Azzali e Giuseppe Morandi
della Lega di Cultura di Piadena

Ingresso 6 euro
Ridotti 5 euro
Tessera Firenze al Cinema 4 euro

Il film racconta le trasformazioni economiche e sociali del mondo agricolo e zootecnico della Pianura Padana ed è incentrato sulla ricerca visuale delle foto e dei film di Giuseppe Morandi e della Lega di Cultura di Piadena.
È un film sulla memoria, l’appartenenza di classe, i diritti dei lavoratori, ma è anche una riflessione sulla fragilità della terra e di tutti i suoi abitanti.

Ricordiamo a tutti e tutte l’appuntamento di sabato 11 giugno.

Supporta l’Istituto Ernesto de Martino!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

InCanto 2022, 11 giugno: “La casa del vento” al de Martino

Entra nel vivo la XXVII Edizione di InCanto tutto l’anno 2022. Rassegna del canto di tradizione orale e di nuova espressività in Italia. Lo fa con un vero evento: per la prima volta sarà nel cortile del de Martino La casa del vento, uno storico gruppo italiano che ha saputo interpretare come pochi le speranze e le idee dei movimenti legati all’esperienza dei Social Forum dei primi anni di questo secolo e che per i suoi 30 anni di attività si è regalato con successo un crowdfunding per produrre e realizzare il loro ultimo lavoro, Alle corde, una metafora presa dal mondo della boxe e dedicata a tutti quelli che rischiano di andare al tappeto o ci sono già andati.
Segnatevi assolutamente questo appuntamento.

Sabato 11 giugno, alle ore 21.15,
presso la Villa San Lorenzo,
in via Scardassieri 47, a Sesto Fiorentino

Concerto de La casa del vento

Ingresso: 5 euro

InCanto 2022 - 11 giugno - La casa del vento - Volantino

Dona il tuo 5×1000 all’Associazione “Io sto col de Martino ONLUS”, codice fiscale 94255380480.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

“Firenze città delle fabbriche”: ciclo di incontri dal 12 al 25 maggio

“Firenze città delle fabbriche” - Logo

Promosso dall’Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell’Età Contemporanea, con il sostegno del Comune di Firenze e in collaborazione con il nostro Istituto Ernesto de Martino, la Camera del Lavoro di Firenze, la Fondazione Museo Archivio Richard Ginori, la Fondazione Valore Lavoro di Pistoia, l’Istituto Gramsci Toscano, la Società di Mutuo Soccorso di Rifredi, la Società Italiana di Storia del Lavoro, Firenze città delle fabbriche è un interessante ciclo di incontri che si terrà in tre luoghi e date diverse (vedi qui il programma completo), l’ultima delle quali è quella a cui abbiamo direttamente collaborato come Istituto Ernesto de Martino. Si svolgerà mercoledì 25 maggio alle ore 17 presso la Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino, in Via della Fabbrica, sul tema La Richard Ginori: una fabbrica un territorio.

Programma

– Saluti di Luca Barbetti, segr. gen. Filctem_CGIL Firenze
– Introduce e modera Tomaso Montanari, presidente della Fondazione Museo Archivio Richard Ginori della Manifattura di Doccia
– Beatrice Mazzanti, Università di Firenze: Manifattura come genius loci: il caso Ginori
– Gianna Bandini, La Richard Ginori dei lavoratori. Voci dalla fabbrica
– Antonio Fanelli, Università di Roma La Sapienza: Il tempo libero dei lavoratori: le case del popolo dell’area fiorentina
– Reading di Stefano Arrighetti, presidente dell’Istituto Ernesto de Martino: Una lotta operaia in bicicletta

 

Ricordiamo che per iscriversi all’Istituto Ernesto de Martino o rinnovare la tessera (30 euro, 15 per studenti) occorre fare un bonifico a favore di Istituto Ernesto de Martino, codice IBAN IT48I0306918488100000002638
Potete inoltre donare il 5×1000 all’Associazione “Io sto col de Martino ONLUS”, 94255380480

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail