Archivi delle tag: Maro Mannelli

Maro Mannelli, il nostro
primo iscritto, ci ha lasciati

Maro Mannelli e la sua compagna Maria Vittoria Vaccaro

L’11 maggio 2022 ci ha lasciati Maro Mannelli, il nostro primo iscritto.
Alla maggioranza delle persone che ci leggono il nome e la figura di Maro diranno ben poco; invece non possono non ricordarlo coloro che partecipano alle iniziative pubbliche del de Martino. Semplicemente Maro Mannelli, insieme alla sua compagna Maria Vittoria, c’era sempre, fin dal primo maggio 1999, quando cominciò a inaugurare l’inizio della campagna annuale del tesseramento, “rincorrendo” la tessera n. 1.
Ci teneva a quel numero, e non era per manie narcisistiche o da collezionista: lo diceva sempre che l’Istituto era il luogo dove più riconosceva e sentiva di condividere le idee internazionaliste, di solidarietà, la difesa di valori fondamentali come i diritti sociali e l’uguaglianza degli uomini e delle donne di fronte a tutti i poteri.
Aveva 91 anni e una vita passata a fare il filatore in una fabbrica tessile della sua città, Prato, e a girare il mondo. Maro era curioso del mondo e dei suoi abitanti, escluso gli Stati Uniti: in quel paese non ci è mai voluto andare e io non l’ho mai capito.
In tutte le iniziative promosse dal nostro Istituto arrivava per “dare mano” ed era tutto un balletto per spostare tavoli, sedie, pulire, sistemare e, negli ultimissimi anni, prostrato da seri guai fisici, quasi si meravigliava che tutto fosse a posto e si dispiaceva, ma c’era.
Io penso che se la sinistra ha giocato un ruolo importante nella storia del nostro paese, non lo deve tanto alla sua classe dirigente politica, ma soprattutto ai tanti compagni e compagne che, come Maro, hanno vissuto una vita coerente con le proprie convinzioni e aspirazioni, senza mettersi in mostra, ma presenti.
A Maria Vittoria va l’abbraccio di tutto l’Istituto Ernesto de Martino.
Hasta siempre compagno carissimo.

Stefano Arrighetti

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail